L’amore per un narcisista

 

Buongiorno a tutti e benvenuti ad una nuova puntata del Podcast di Niente Paura!

Oggi tratteremo di cosa sia l’amore per un Narcisista.  Molte persone infatti si rivolgono ad uno psicologo dopo aver sofferto a causa del loro amore per i narcisisti, ma spesso non hanno idea di come loro intendano l’amore in una coppia.

Scopriamolo insieme!

L’argomento del giorno

 

 

In questa puntata voglio riprendere e rileggere un testo che ho trovato su internet e che ho sentito leggere da Barbara Marchand, ed ho deciso di riproporlo per quanto mi sembri ben fatto e per quanto descriva a perfezione questa tematica…

Cara partner dipendente,

Quello che sto per dirti non ti piacerà e sicuramente farai fatica a capirlo; nella realtà dei fatti io non lo ammetterò mai, perché finirebbero tutti i miei giochi di potere sulla coppia e sulla tua intera esistenza.

E’ questo il punto per me, il potere e non l’amore.

Quanto ti dico “ti amo”, voglio dire che apprezzo davvero il lavoro che fai per soddisfarmi, vuol dire che mi piace come riesci a mettermi al centro della tua vita; il mio “ti amo” significa che mi appaga sapere che riesci a metterti da parte per la mia felicità e ancor più di tutto, mi piace che riesci ad accettare il fatto che io non farei mai lo stesso per te.

Mi piace la sensazione che mi dà pensare a te come debole, vulnerabile, emotivamente malleabile, duttile nel carattere e nel comportamento.

La tua innocenza per me è solo debolezza e mi piace guardarti dall’alto: ecco perché non posso fare a meno di distruggere la tua autostima.

Tu accetti tutto e non fai una piega se abitualmente antepongo le mie esigenze alle tue e non perdo occasione per farti sentire piccola e insignificante.

Amo il modo in cui mi sento sapendo che attraverso l’abile uso di gaslighting tu ti sentirai colpevole e in obbligo nei miei riguardi senza neanche sapere bene il perché…

Quanto ti dico ti amo, ti esprimo la mia soddisfazione, mi piaci perché il tuo unico obiettivo è quello di alleviare le mie pene e mai le tue.

Però sappi che, indipendentemente da quanto saranno duri tuoi sforzi, non mi farai mai sentiva abbastanza amato abbastanza rispettato abbastanza apprezzato perché c’è sempre qualcosa che sbagli.

Solo qui, in questa confessione, posso dirti che non dipende da te ma solo dalla mia voglia di farti sentire inadatta immeritevole d’amore e soprattutto di farti sentire non all’altezza di quell’amore che IO generosamente ti concedo a piccole dosi quasi come gocce di un veleno che lentamente ti uccide…

No tesoro, questo che stiamo vivendo non è amore anche lontanamente, io da buon narcisista non so amare e non so amare nessuno non ti illudere, io non so amare neanche me stesso e non sarei certamente tu a farmi lezioni d’amore.

In generale provo disprezzo per il prossimo e a causa dei neuroni specchio talvolta finiscono anche per provare disgusto di me stesso, ma metto subito da parte questo sentimento; è anche per questo che posso dirti ti amo perché mi piace poter amare me stesso attraverso te.

A volte il mio “ti amo” può significare anche “ti odio” perché in alcuni momenti il mio bisogno delle tue attenzioni mi innesca una rabbia che ovviamente riverso nel rapporto di coppia, rabbia e frustrazione che tu dovrai lenire.

Ti amo perché mi piace che resti lì ad assorbire tutti i miei bassi e ribassi e quando ti elemosino un po’ di amore sei addirittura contenta di ciò che riesco a darti.

Devo farti sapere però che spesso provo una sensazione di disprezzo nei tuoi confronti, ma anche questa volta non dipende da te e io proprio non posso farne a meno.

Odio ammetterlo ma a volte mi sento dipendente da te per nutrire il mio senso di superiorità nei tuoi confronti e nei confronti del mondo.

Odio ammettere i veri motivi e non lo farò mai perché una mia ammissione svelerebbe la grossa illusione che vive la mia mente.

Ti amo perché mi piace vedere come ti faccio agitare come ti faccio soffrire sento di avere un potere immenso su di te, tu puoi dire qualsiasi cosa poi risolvere ogni problema tanto io ne troverà sempre di nuovi per provocarti e tenere acceso il dolore che mi ricorda quanto conti per te.

La mia mancanza di empatia non mi fa capire che questo mio bisogno sta distruggendo la tua vita e facendo a pezzi la tua autostima, ma d’altronde anche se lo capissi mi girerei per guardare dall’altra parte per continuare a vivere la mia illusione.

Ti amo perché sai che i miei bisogni sono sempre più profondi dai tuoi, i miei valori più ideali e anche i miei problemi sono più grandi dei tuoi e come tali hanno la priorità.

Io sono molto abile nel farti sentire confusa e a farti dubitare di te stessa… beh è anche per questo che ti amo perché mi rendi così importante da continuare a stare con me nonostante il trattamento che quotidianamente ti riservo.

A volte addirittura sono tentato di minacciare di lasciarti, per vederti soffrire e implorare la mia presenza nella tua vita, mi basta vederti piangere per ritrattare, dimostrarti la mia capacità di perdono e rimandare tutto alla prossima occasione.

A causa del disgusto celato che prova verso me stesso ho bisogno di te per sentirmi appagato, ho bisogno di qualcuno da usare come un sacco da boxe così che io possa sentirmi bene con me stesso e non interessa se intanto sei tu a soffrire.

Questo è il mio modo di essere e di sentire nego a me stesso tutti i sentimenti di paura che mi porto dentro dalla mia infanzia ma che io non ammetterò mai e non pensare neanche lontanamente di riuscire a tirarmeli fuori tu.

Odio tutti i segni di debolezza in me ed è per questo che disprezzo te perché ti considero inferiore stupida e vulnerabile.

Ti amo perché mi piace il modo in cui mi sento quando mi osservo attraverso i tuoi occhi ammirati, sei il mio pubblico esclusivo, il mio più grande fan, e la tua ricerca incessante di me mi fa sentire onnipotente.

Hai notato come sono permaloso? sono permaloso perché mi spaventa sapere che tu o qualcuno nel mondo potrebbe giudicare che non sono stato capace di qualcosa, l’ammirazione che provi nei miei riguardi mi scherma dal giudizio altrui così che io non dovrò mai confrontarmi… perché non ne sono capace.

Per sentirmi meglio evito di darti le attenzioni di cui hai bisogno, la mia relazione non è solo con te ma anche con il resto del mondo.

Oltre a manipolare le tue idee riesco a modellare l’opinione che hanno gli altri della nostra coppia così da passare sempre per quello buono e tu per quella che non è abbastanza.

Ti amo perchè mi piace nutrirmi di te per colmare il mio profondo è incolmabile vuoto interiore…

E’ più comodo amare te che accetti di essere trattata così piuttosto che osservarmi davvero dentro.

Io posso gongolarsi nella mia natura narcisistica e posso farlo anche grazie a te

 

Con amore, si fa per dire, il tuo partner narcisista

 

Perché è importante

 

Ho deciso di riproporre questo testo perché descrive alla perfezione quanto sia inutile aspettarsi l’amore da un narcisista, uomo o donna che sia. Per evitare di fare in modo che questa puntata diventi lunghissima sarò costretto a procedere velocemente, ma se l’argomento vi interessa fatemi sapere, potrà essere ripreso sia in altre puntante di questo podcast sia in puntate “speciali” più lunghe ed approfondite.

 

 

 

I consigli dello psicologo

 

Il mio primo consiglio è quello di allontanarsi da queste persone, perché non potrete aiutarle e non cambieranno mai, nonostante tutto l’amore che potete dare.

Il secondo consiglio è quello di rivolgersi ad uno psicologo psicoterapeuta se siete in una relazione disfunzionale come questa e se non riuscite a liberarvene.

 

 

Saluti e anticipazioni

 

Eccoci arrivati alla fine di questa puntata.

Cosa ne pensate di questo episodio? Quante volte avete sofferto a causa di un partner narcisista? Conoscete qualcuno che è in una relazione disfunzionale?

Per farmi sapere vi invito ad iscrivervi al gruppo Telegram di “Niente Paura”, dove potrete far sentire la vostra preziosa opinione, grazie alla quale questo podcast migliorerà sempre di più.

Vi invito anche a condividere questa puntata con le persone che conoscete e che sono interessate alla psicologia, alla crescita personale e che sono preda di un partner Narcisista.

Se vi piace l’uso delle e-mail vi invito anche ad iscrivervi alla newsletter di “Niente Paura”, in modo da non perdervi nessuna nuova uscita e poter riscattare il vostro regalo gratuito “Il rilassamento di Jacobson”, un audio guidato per il rilassamento rapido della durata di 15 minuti, utile per affrontare l’ansia, i pensieri negativi e lo stress.

Infine, se vi fa piacere, sarei felicissimo se voleste lasciarmi una recensione su I-Tunes, Spotify, Amazon Music, Google Podcast o da qualunque altra piattaforma mi stiate ascoltando, per aiutarmi a crescere e a migliorare sempre di più.

Se invece avete visto questo Podcast in formato video tramite Youtube, Facebook o altro vi chiedo comunque la cortesia, se potete, di lasciarmi una recensione su I – Tunes.

Lasciarmi una recensione è facile, ma se non sapete come fare trovate un link in descrizione che vi spiega passo passo come fare, in modo semplice e veloce.

Prima di salutarci vi invito ad andare sul sito ufficiale “niente-paura.it” dove potrete approfondire la vostra esperienza, scoprire di più su di me, sugli studi dove lavoro, sulle sedute tramite video consulenza per tutta Italia e per gli Italiani all’estero, oltre ad altro ancora.

Il prossimo episodio di “Niente-Paura” uscirà tra una settimana esatta, ma ora vorrei chiedervi una cosa… Come fanno alcune persone a “leggere nella mente”?

Lo scopriremo nella prossima puntata, A PRESTO!

 

 

 

Link per il canale Telegram: https://t.me/niente_paura

Per iscriversi alla News Letter: https://niente-paura.it/ in fondo ad ogni pagina

Come lasciare una recensione su I-Tunes: https://niente-paura.it/podcast-spiegazioni/

Disegni by: Giulia Gennaretti

Brano di Lesfm da Pixabay

Condividete l'articolo se vi è piaciuto
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram

ARTICOLI PIù LETTI