Morire per un attacco di panico è una delle convinzioni più comuni… ma sarà vero?

 

Quando le persone che stanno soffrendo per un attacco di panico si convincono che stanno per morire, in genere credono una di queste tre cose:

  1. Stanno per avere un infarto
  2. Stanno per avere un Ictus
  3. Stanno per morire soffocate

 

Per fortuna non è così.

Infatti non è possibile avere un infarto durante un attacco di panico perché l’infarto è la morte di un tessuto.

Si ha un infarto quando il cuore non batte più a causa di un mancato apporto di sangue e non quando batte più velocemente.

Inoltre durante l’attacco di Panico il corpo rilascia adrenalina (una sostanza che viene iniettata dai soccorritori nel cuore per riattivarlo)

 

Non è possibile avere un Ictus durante un attacco di panico perché è un infarto cerebrale.

L’Ictus si verifica quando una parte del tessuto non viene più irrorata dal sangue.

Questo non può accadere durante un attacco di Panico perché durante questo attacco avviene una vasodilatazione che permette al sangue di scorrere più velocemente (prevenendo quindi questo pericolo).

 

Non è possibile morire per soffocamento durante un attacco di panico.

Si soffoca per:

  1. Ostruzione delle vie interne (qualcosa in gola)
  2. Ostruzione delle vie esterne (non c’è aria o si è sott’acqua)

 

Quella sensazione di fame d’aria che si avverte durante l’attacco di panico in realtà è un indicatore per il sistema nervoso autonomo di incrementare la respirazione.

Quindi durante l’attacco di panico non solo si respira, ma anzi si respira ancora di più del normale.

L’unico rischio è quello dell’iperventilazione.

Questa iperventilazione può portare allo svenimento, ma questo non è un male bensì un’altra misura di emergenza del nostro corpo per regolare la respirazione

 

Il pericolo dell’attacco di Panico quindi non è l’attacco in sé, ma di vivere nel terrore di un nuovo attacco.

 

In definitiva quindi, per quanto possa apparire spaventoso, non si può morire per via dell’attacco di panico, questo perché l’attacco di Panico è spaventoso, traumatizzante e inaspettato, ma non è una malattia o un segno di malfunzionamento del nostro corpo. Al contrario, l’attacco di Panico ha una sua precisa funzione ed un suo preciso scopo che servono a salvaguardare la nostra stessa sopravvivenza.

 

Foto by Pixabay

 

Condividete l'articolo se vi è piaciuto
Call Now ButtonChiama ora!